PER VOI ANZIANI

Sorelle e fratelli anziani carissimi, (dalla pensione in su, per intenderci), la Madonna vuole che anche da questo sito (nonchè da tutte le altre umili iniziative ad esso collegate), giunga a voi, soprattutto a voi che siete ormai giunti al crepuscolo della vostra vita, terrena, s’intende, chiaro e nitido il “messaggio” dell’Eternità.
     Nonostante infatti tutto il peso dei vostri anni, i capelli ormai candidi, i malanni e la sofferenza che incalzano, le forze che vengono sempre più meno, non è verso la fine della vostra vita che state andando, ma verso l’INIZIO di quella VERA. Ed è stata ed è soprattutto anche oggi la MADONNA in persona, soprattutto Lei, a fornirci questa “certezza”. Intanto CON LA SUA PRESENZA SU QUESTA TERRA! E poi, come suo Figlio, e per conto di suo figlio, i suoi Miracoli, Segni nel Cielo, Segreti, ecc. Lei, che pure è stata una di noi, sebbene la più sublime delle creature vissute su questa terra, nientemeno degna di diventare la MADRE del nostro REDENTORE. E pensate: anche oggi (13 dicembre 2008, alle 17:45. a Medjugorje, il Cielo si apriràrà e scenderà Lei: LA REGINA DEI CIELI E DELLA TERRA, giovane, bellissima, incantevole, e… VIVA! E darci, insieme alla sua presenza, i suoi ILLUMINANTI Messaggi.
    Già…: i suoi Messaggi…: oggi non c’è niente di più importante sul pianeta Terra! Chi li conosce ne sa il motivo, chi non li conosce vada a conoscerli. Essi RISPONDONO a TUTTI, dico tutti, i nostri piccoli e grandi problemi ed interrogativi di sempre, compreso il delicato tema della sofferenza.
     E a proposito della Sofferenza (e voi, più di tutti, ne sapete qualcosa, specie i più anziani di voi), la Madonna ci ha già fatto intendere che essa non viene da Dio, ma da noi stessi sotto l’abile regìa del Demonio, e Dio la utilizza solo per un fine di Misericordia. E pensate: nel momento stesso in cui noi la accettiamo e la offriamo, come sacrificio, a Dio, Dio la trasforma in gioia, e la Madonna stessa può intervenire addirittura ad operare le guarigioni. Vedete l’importanza di questi Messaggi?! Vedete come, nel combattimento spirituale, l’ignoranza sia l’arma dei vinti?! Ad ogni Cristiano, ci ha anche detto la Madonna da Medjugorje, è chiesto oggi un contributo e un sacrificio per la propria e altrui salvezza.
     Nella vita di tutti, c’è un momento in cui Dio interviene e parla al nostro cuore (servendosi di nostri stessi fratelli, della stessa natura, della nostra stessa sofferenza, e “attende” la nostra “risposta”). Questo è lo “spazio” nel quale si muove Dio. Ma noi siamo liberi di rispondere o meno alla sua “chiamata”.  E la nostra “Risposta” è la Conversione. E con la conversione il mondo, da rovesciato comè, per noi, si rimette al proprio posto. Possiamo vederlo così com’è  nella realtà. La dove c’è il male vediamo il male, dove c’è il bene vediamo il bene…
     Purtroppo molti questo “momento” non lo riconoscono,  per superbia, e si perdono il “meglio” della vita su questa terra e contemporaneamente l’Eternità. L’Eternità appunto, che è il punto “chiave” dell’intera nostra esistenza. E in Maria l’ALTISSIMO, proprio in Maria, ci offre il “modello” di come un giorno potremo essere anche noi se lo meriteremo, nell’Eternità. Le carni benedette di Maria, come le nostre, ripeto, se lo meriteremo, non moriranno mai, vivranno in eterno.    
     Il Cielo stesso ci ha PARLATO e continua tuttora a farlo attraverso, soprattutto, la Sua Inviata per eccellenza: la Madonna; oggi, che pure si pensa che Dio ci abbia abbandonati, in realtà non ci è mai stato così vicino.
     Il Cielo soprattutto ha parlato e parla tuttora alla nostra RAGIONE. Ci ha parlato, e parla, tuttora nella Luce, non al buio. E soltanto chi non vuol vedere Dio, oggi non Lo vede.
     Il Cielo ci ha detto e continua a ricordarci oggi attraverso la Madonna tutta quanta LA VERITA’, ma noi non siamo stati i degni accoglitori, custodi e soprattutto tramandatori di questa Verità. E i più di noi addirittura impegnati a contrastare, negare e combattere questa Verità, o impegnati a rincorrere il NIENTE, perché IL NIENTE è tutto quello che non ha la benedizione di Dio.
          La Madonna in persona, OGGI, ci sta dicendo che è tempo di cambiare “rotta”, per noi, se vogliamo veramente un futuro su questa terra e contemporaneamente l’Eternità. O non ci sarà più “tempo”.   
     Non importa quello che abbiamo fatto sinora; non importa come ci siamo sinora comportati, quali e quanti peccati abbiamo fatto…: la Misericordia di Dio è infinitamente più forte di noi e dei nostri peccati. Ed OGGI la MISERICORDIA di Dio scende tutti i giorni su questa terra attraverso la Madonna.
   E’ tempo, soprattutto per voi sorelle e fratelli anziani carissimi, adesso che… avete più “tempo”, nonostante tutti gli acciacchi e le sofferenze che la vita oggi vi impone, anzi, proprio attraverso queste “prove”, di riflettere un po’ sulla vostra vita e di accogliere, come merita, il Cielo. Il tempo cioè di fare, per voi, un primo bilancio, per poterne “poi” fare uno “migliore”, quando conterà farlo. Il tempo cioè, se preferite, di domandarvi che ne avete fatto sinora fatto della vostra vita, e soprattutto di domandarvi che cosa avete insegnato e state insegnando ai vostri figli e nipoti, tramandato e tramandando loro.
     Giunti alla vostra età, generalmente, si è più riflessivi, meno impulsivi, più aperti agli stessi “consigli” del Cielo; in una parola, più saggi… Ed il Cielo, OGGI come un tempo, e così da millenni, ci sta dicendo, a tutti, e soprattutto a voi anziani, che la nostra vita, la vostra vita, non si esaurisce su questa terra, ma ha uno sbocco nell’Eternità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HOME